Jelly Dough Blushers


Questi due Blushers di Holika Holika fanno parte della collezione in collaborazione con Sanrio, ed hanno Gudetama come tema principale (la collezione di holika holika è composta con più prodotti rilasciati in tempi diversi). Nella prima uscita  erano disponibili solo due colori della  Jelly Dough Blusher, ma poi hanno ampliato la gamma con quattro colori nell'uscita successiva perché i blushers sono diventati molto popolari. Questo tipo di blush è comunemente denominato "cushion", anche se non è un vero cushion. Sono interessanti perché sono in forma solida, ma se si preme il dito nel prodotto si può effettivamente notare che è morbido. è malleabile l' impronta del dito resta impressa con molta facilità. Più si lavora, più lo si tocca (con le dita, quindi entrando in contatto con il calore della pelle) più diventa malleabile. Questo tipo di prodotto mi fa pensare a una versione precedente di blushes usciti con Etude House o al famoso bouncy pact di Chosungah 22 ...
Quindi questo tipo di prodotto non è così innovativo, nè lo chiamerò "cushion". È una strana formula cream to powder. Infatti, la formula rende il prodotto davvero molto asciutto, ma morbido e facilmente applicabile. Purtroppo il fatto che la texture sia asciutta rende facile che si creino chiazze di colore sulla guancia, come se la pelle fosse macchiata. Allo stesso tempo, la texture cream to powder rende questo blush perfetto per essere applicato con un pennello. Non mi sento molto di suggerire di utilizzare le spugnette/applicatori del prodotto , a meno che non abbiate applicato una base pesante / spessa che può essere amalgamata e sfumata con il blush superpigmentato. Io uso una un pennello duo fibre(le duofibre  di Real Techniques) in modo che anche se prelevo troppo prodotto, posso ancora controllane la pigmentazione una volta applicata. La pigmentazione di questi due blush è impressionante, ma per questo è difficile non andarci giù pesante. Penso anche che uno dei loro pro sia che il colore non svanisce durante il giorno (neanche durante le lunghe giornate calde / umide, confermo che sono roba heavy duty xD) e questo li rende una delle mie alternative preferite per l' estate. Mi sono ritrovata ad usarli veramente molto, insieme ad un blush KIKO che è stato fatto  fondamentalmente allo stesso modo. Ho comprato il PK02 da Jolse, mentre il RD01 di BeautynetKorea.






These two Blushers from Holika Holika are from the Gudetama Collection, but they were released in two different times (holika holika came out with different items during different months). The first time only two colors of the Jelly dough Blusher were available, but then they made four because these blushers ended up being really popular. This type of blush is commonly called "cushion", even if it's not a real cushion. They're interesting because they come in a solid form, but if you press your finger into the product you can actually notice that it's kinda soft, and you'll leave your imprint in. The more you work with it, the more you touch it (with a warm finger) the easily it moulds. This makes me think about a previous release from Etude House, or the famous bouncy pact from Chosungah 22...So this kind of products is not that innovative, and I wouldn't call it "cushion" either. It's a weird cream to powder formula. In fact, the formula makes the product really dry, but soft and easily spreadable. Sadly, the fact that the texture is dry makes it easy to leave uneven color on the cheek, as if the skin was stained. At the same time, the almost cream to powder texture makes this blush perfect to be applied with a brush. I wouldn't really suggest to use the sponges they come with, unless you have on a heavy duty/thick foundation that can be meltete with the blush. I use a duo fiber brush (the real technique duo fibers) so that even if I pick too much product, I can still control the pigmentation once applied. Their pigmentation is awesome, but it's hard not to go heavy handed. I also think that one of their good points is the fact that the color doesn't fade during the day (even during long warm/humid days, I confirm that they're heavy duty stuff xD), and this makes them one of my favorite alternative for the summer. I really found myself using them a lot, together with a KIKO one that is basically made with the same concept. I bought the PK02 from Jolse, while the RD01 from BeautynetKorea.

RD01

PK02



COTTON PORE COVER POWDER



La cotton powder è un prodotto della linea permanente riproposta con packaging a tema nella collezione di Gudetama. È una cipria "mattifying", ovvero mattificante, come dice il nome stesso; Non solo serve a mattificare le pelli più grasse, ma serve anche a nascondere i pori. Quando trovate ciprie che "coprono/nascondono i pori",  significa che queste  tendono a ridurre al minimo la texture porosa della pelle proprio come le polveri HD, e allo stesso tempo tendono a controllare la produzione di sebo poichè lo assorbono (non perchè agiscano sulla pelle, eh). Ho comprato questa cipria solo perché ho finito la mia no-sebum mineral powder di Innisfree e la mia cara cipria Etude House, quindi mi sono impegnata a provarne un'altra. Alla fine la marca non è importante finché ho una cipria per pelli grasse nel mio kit. Questo già dovrebbe farvi capire che, secondo mia opinione personale, non c'è molta differenza tra tutte queste ciprie coreanei o, almeno, non ho trovato alcuna differenza notevole. La texture della Sweet Cotton Powder assomiglia alla borotalco, ma è traslucida invece di bianca. È fina, quindi non si sente pesante (Kiko Hd Powder, sto guardando te ...). Fa effetto faccia bianca? Sì, sotto il flash sbianca un po', anche se stesa bene. Aiuta a far durare il trucco? Sì. Contribuisce a far durare il trucco a lungo, ma non lo uso per fare baking sotto gli occhi o ovunque sul viso, perchè resta il difetto di creare le chiazze bianche in caso di foto con flash. Nasconde i pori? No, direi che sono minimizzati, ma non nascosti. Il mio suggerimento è quello di massaggiare la cipria sulle zone con più pori in movimenti circolari, in modo da "riempire i pori stessi" ... È una soluzione migliore rispetto all'uso di primer con siliconi o di cinque kg di cipria! Un enorme inconveniente per me è che la cipria non può essere utilizzata se avete intenzione di scattare foto o per eventi, perché riflette la luce e lascia sulla  pelle con un velo bianco. Non parlo di macchie da stesura incorretta, ma proprio di schiarimento totale della pelle lol. La riacquisterei? No, proverei un altra cipria ancora, anche perché raramente mi affeziono a queste ciprie, considerando che non mi servono avendo io pelle secca.

The Cotton Pore Powder is a product from the permanent line repackaged with Gudetama. It's a mattifying powder, as the name itself says; not only the target of this powder is oily skin, but also pore coverage. When I say "pore coverage" I mean that these powder tend to minimize pore just like HD powders would do, and at the same time they tend to control sebum. I bought this powder just because I finished my Innisfree one and my Etude House one, so I committed to try yet another one because the brand is not important as long as I have a powder for oily skins in my kit. This can make you understand that I personally think there isn't much difference between these type of powders, or, at least, I haven't found any noticeable difference. The sweet Cotton Powder's texture resembles baby powder, but it comes out translucent instead of white. It's finely crushed, so you won't feel it heavy (Kiko Hd Powder, I'm looking at you--). Does it give a white cast? Only a little under flash. Does it help make up? Yes. It helps make up to last longer, but I wouldn't use it to bake under eyes area or...wherever. Does it hide pores? No, I would say they are minimized, but not hidden. My suggestion is to massage the powder on the pores in circular motion, so that you "fill the pores"...It's a better solution than using silicon primers! A huge downside for me is that the powder cannot be used if you plan on take pictures or on event, because it reflects light and leaves your skin with a white cast.Would I repurchase it? No, I would try another one, also because I reach rarely for it, since I have dry skin and not oily skin.